fbpx

Archives dicembre 201500ppm12>

Carta del Mare 2.0, presentati i risultati

Anche Outdoor Portofino‬ ha aderito alla Carta del Mare 2.0 2015 ottenendo il riconoscimento per le sue buone pratiche di ‪salvaguardia‬, ‪conoscenza‬ e ‎sostenibilità‬ dell’ambiente marino‬ e costiero.

La presentazionedei risultati si è svolta al Galata Museo del Mare, lo scorso 17 dicembre.

Il Mu.MA ha presentato i risultati della settima edizione della Carta del Mare, uno strumento utile a far emergere le esperienze e le buone pratiche legate alla valorizzazione e alla tutela del mare, attuate nel corso del 2015 da operatori pubblici e privati, singoli e associati. Con oltre 100 aderenti e oltre 4400 buone pratiche, la presentazione si è svolta al Galata Museo del Mare con la presenza di Maria Paola Profumo, Presidente Mu.MA e AMMM – Associazione Musei del Mare e Mediterraneo; Giovanni Berrino Assessore Politiche Occupazione, Trasporti, Turismo Regione Liguria; Enisio Franzosi, Direttore Agenzia ‘In Liguria’; Maurizio Daccà, Vice Presidente Associazione Promotori Musei del Mare Onlus; Giuseppe Costa, Amministratore Delegato SAAR Depositi Portuali S.p.A; Mario Ferrero, Manager SAAR – Depositi Portuali S.p.A; Giovanni Lombardo, docente Responsabilità sociale Università di Genova.

La Carta del Mare (curata da Danila Ceva, Marina Mannucci e Franca Acerenza per l’edizione 2015) rientra nel più ampio progetto del PARCO CULTURALE DEL MARE, ideato e promosso dal Mu.MA in collaborazione con la Regione e l’Agenzia ‘in Liguria’, con l’Associazione Promotori e la SAAR, volto a realizzare un sistema territoriale regionale basato sui valori del mare, dai punti di vista della cultura, ambiente, accoglienza, lavoro, innovazione, relazioni e catena di fornitura.

Luca obtains the BCU international certification

Luca Tixi, president of Outdoor Portofino, took part at the Sea Kayak courses of BCU – British Canoe Union – held by Tatiyak. Obtained the certification of the 3 star course, he now expects the 4 star certification after a long weekend of sea trials with a close-knit group of canoeists in Sardinia.

With years of kayaking experience, Outdoor Portofino’s team continues its training. This time it was Luca Tixi, president and founder of Outdoor Portofino, to start a new and challenging training program following an international education. We are talking about the BCU – British Canoe Union, a didactic that organizes sea kayak courses, for all levels. In Italy, it is Tatiana Cappucci with the school Tatiyak to carry out the courses.

Luca took part in the 3 star course – for those who want to get a specific skill to run the boat in sea condition status 3 – obtaining an internationally recognized certification.

After attending a four day course in Sardinia, now he expects the examination for the 4 star certification.

From Luca’s training, all the instructors of Outdoor Portofino will be able to take the necessary elements for a continiously increasing professional conduction.

Luca ottiene il brevetto internazionale BCU

Luca Tixi, presidente di Outdoor Portofino, ha partecipato ai corsi Sea Kayak della didattica BCU – British Canoe Union – tenuti da Tatiyak.

Ottenuta la certificazione del corso 3 stelle, si attende il brevetto 4 stelle dopo un lungo weekend di prove in mare con un affiatato gruppo di canoisti in Sardegna.

Con anni di esperienza canoistica alle spalle, il team di Outdoor Portofino continua la sua formazione professionale. Questa volta è stato Luca Tixi, presidente e ideatore di Outdoor Portofino a voler intraprendere un nuovo e stimolante percorso di formazione seguendo una didattica internazionale. Si tratta della BCU – British Canoe Union, una didattica che organizza corsi per kayak da mare, per tutti i livelli. In Italia, è Tatiana Cappucci con la scuola Tatiyak a svolgere i corsi. 

Luca ha preso parte al corso 3 stelle – dedicato a chi vuole ottenere una competenza specifica di conduzione dell’imbarcazione in condizione di mare stato 3 – ottenendo un brevetto riconosciuto a livello internazionale.

Dopo aver frequentato il corso di quattro giorni in Sardegna, si attende ora l’esame per la certificazione 4 stelle.

Dalla formazione di Luca, tutti gli istruttori di Outdoor Portofino saranno in grado di cogliere gli elementi necessari per una sempre conduzione sempre più all’avangardia.

Clicca qui per leggere il resoconto completo del corso 4 stelle che si è svolto in Sardegna dal 19 al 21 novembre 2015.

SLAM’s sponsorship announced at the WISKIE event 2015

On December 6, Outdoor Portofino’s Sea Kayak Team of  was at the WISKIE – Winter Sea Kayak Italian Event. 

For the occasion, Outdoor Portofino wore new technical uniforms signed SLAM, new sponsor of the team.

Giulia, Marina, Angelo and Luca, left early from Camogli, reached the other 42 participants in Marinella di Sarzana where they started a long paddle with the fast and maneuverable Exo kayaks XM 515, along the border between Liguria and Tuscany.

Reached Lerici, after a short lunch break with the group – made up of kayakers from all over Italy – the bow was put to the starting point, paddling against wind at times, but admiring a unique and breathtaking landscape.

After the greetings to all the new friends met during this wonderful day and with more than 10 miles in the arms, the team came back tired and happy, looking forward to returning back into the sea!

In occasion of the gathering, Outdoor Portofino’s Team announced SLAM’s new sponsorship by wearing the new technical uniforms.

Annunciata la collaborazione con SLAM al WISKIE 2015

Domenica 6 Dicembre il Sea Kayak Team di Outdoor Portofino ha partecipato al WISKIE, un raduno invernale di kayak da mare organizzato dagli amici di Sottocosta.

Per l’occasione, Outdoor Portofino ha indossato le nuove divise tecniche SLAM, nuovo sponsor del team. 

Giulia, Marina, Angelo e Luca, partiti all’alba da Camogli con i velocissimi e manovrieri kayak XM 515 della Exo, hanno raggiunto gli altri 42 partecipanti a Marinella di Sarzana dove si sono imbarcati
per una lunga pagaiata al confine tra Liguria e Toscana.

Raggiunta Lerici dopo una breve pausa pranzo il gruppo, composto da kayakers da tutta Italia, ha rimesso la prua verso il punto di partenza, pagaiando a tratti controvento, ma ammirando un paesaggio
unico e mozzafiato.

Dopo i saluti a tutti i nuovi amici conosciuti durante questa splendida giornata e con più di 10 miglia nelle braccia, il team è rientrato stanco e felice, ansioso di tornare in mare!

In occasione del raduno, il team Outdoor Portofino ha ufficializzato la nascente sponsoprizzazione di SLAM, indossando le nuove divise tecniche.