fbpx

Genova

Genova

Affacciata sul golfo del Mar Ligure e ridossata dai rilievi dell’appennino ligure, Genova è una città tutta da scoprire.

Genova, con il suo centro storico più grande d’Europa, è una città in cui perdersi. I famosi “caruggi”, gli itinerari di De Andrè, la Spianata Castelletto con la sua maestosa vista sul centro cittadino e il Porto di Genova, la Strada Nuova e i Palazzi dei Rolli, il Porto Antico restaurato da Renzo Piano, Boccadasse, il Parco delle Mura e il Righi. Un affascinante labirinto che viene svelato attraverso il gioco e l’esplorazione delle nostre attività di Orienteering e altre proposte Outdoor. Grazie a molteplici partnership instaurate con realtà affermate sul territorio – come l’Ostellin, The Hostel, Manena Hostel, i Giardini Luzzati – abbiamo basi di appoggio da cui sviluppare attività in città.

Capoluogo della Liguria, Genova offre una ricchezza di beni architettonici e culturali sorprendente. Con il centro storico più grande d’Europa, la città vanta anche un sito Patrimonio dell’Umanità dell’UNESCO con la Strada Nuova e i Palazzi dei Rolli.

Un tempo potente repubblica marinara e patria di Cristoforo Colombo, Genova è anche nota come La Superba.

L’Expo 1992, in occasione del cinquecentenario della colonizzazione delle Americhe da parte di Cristoforo Colombo, fu l’occasione per un grande restyling dell’area del Porto Antico per opera di Renzo Piano e di gran parte del centro storico retrostante. Da questo momento Genova vive un periodo florido fino al 2004, anno in cui viene riconosciuta Città Europea della Cultura.

La natura sorge in città a Genova! Grazie al clima mite e alla posizione strategica sul mare con alle spalle l’Appennino, Genova vanta una flora ricca e varia: giardini botanici e parchi nel centro cittadino, macchia mediterranea sulla fascia costiera, verdissimi boschi sulle alture montane. Solamente nel centro cittadino, i parchi pubblici occupano un suolo di 82.000 mq! Per rilassarsi in un’oasi verde, i luoghi ideali sono i Parchi di Nervi, il Parco di Villa Durazzo Pallavicini, il Giardino di Villa del Principe, l’Orto Botanico, Villa Imperiale, la Spianata dell’Acquasola, Villetta Di Negro e il Parco di Castello d’Albertis.

Abbraccia la città dall’alto, invece, il Parco delle Mura e dei Forti: 617 ettari di colline tra la Val Bisagno e la Val Polcevera ideale per escursioni a piedi o in mountain bike. Il Parco delle Mura è raggiungibile anche con lo spettacolare trenino di Casella, che collega il centro cittadino a Casella, con viste spettacolari su tutta la Valle in un itinerario di 25 km.

Genova fu fondata nel IV secolo a.C. e il suo nome probabilmente deriva dal latino ianua (porta). Porto dell’Impero romano prima, Genova divenne poi un potere mercantile. Occupata per secoli da diverse popolazioni, la vittoria contro la Repubblica di Venezia nel 1298 portò Genova a un periodo di rapido sviluppo, nonostante le molte fratture interne causate dalle battaglie delle nobili famiglie genovesi – Spinola, Grimaldi, Doria e altre.

Genova raggiunse il suo apice nel XVI secolo sotto l’impero di Andrea Doria finanziando e beneficiando delle esplorazioni spagnole in America. Questo periodo di prosperità durò fino al XVII secolo attirando l’attenzione di importanti figure artistiche come Rubens, Caravaggio e Van Dyck. Tra i nomi che hanno fatto la storia di Genova c’è anche Galeazzo Alessi, architetto italiano che costruì molti dei bellissimi edifici della città.

Il Risorgimento fu per Genova un altro periodo florido: la città divenne infatti una delle protagoniste della riunificazione d’Italia con figure storiche legate al capoluogo quali Giuseppe Mazzini, Giuseppe Garibaldi e Goffredo Mameli, autore dell’inno nazionale italiano.

 

Attività a Genova