fbpx

Blog

Niasca: Un giorno di ordinaria “follia”

In “Un giorno di ordinaria follia (a Niasca)” ricostruiamo con un cortometraggio la giornata tipo di piena estate, tra corsi, noleggio ed escursioni che ci tengono impegnati dalle prime luci mattutine fino al calar del sole. (Video in fondo all’articolo).

Read More

Canoa Polo: racconto della stagione 2019

Il #TeamOp di Canoa Polo rimane in serie A1. Luca Tixi, presidente nonché giocatore e allenatore della squadra, ci racconta l’annata 2019 della squadra Ligure.

La Canoa Polo per noi è, prima di tutto, una famiglia. Un posto dove ridere, dove dimenticare i problemi e sfogarsi. Applicarsi e dedicarsi, con uno scopo ben preciso, agli allenamenti. Anche se piove, anche se nevica, anche se l’acqua è maledettamente gelida e ricevere un passaggio è come prendere al volo un macigno scagliato a gran velocità. Perché ci sentiamo vivi e uniti, parte di un entità unica che si muove con armonia dentro e fuori dall’acqua.

Read More

kayak survival con Outdoor Portofino

DIETRO LE QUINTE EP6: Una notte Outdoor, Kayak & Survival

Giuseppe è il nostro istruttore Outdoor per eccellenza. Per lui wilderness, survival e natura sono stampate nel DNA; un amore primordiale  che ama trasmettere agli altri con competenza e dedizione attraverso i nostri corsi (qui + info).

Cosa fa nel tempo libero? Ecco a voi il suo racconto di una notte in natura nel Parco di Portofino con il suo amato Kayak, una tenda e qualche provvista:

Read More

concerto di Rocco Papia a Niasca presso Outdoor Portofino

Racconto di una serata speciale a Niasca

Sabato 20 Luglio presso la nostra sede nautica di Niasca (Portofino) si è tenuto il primo “Sport – Nature – Education  Summer Event”. L’idea è nata dall’esigenza di raggruppare in un unico contesto tutti i valori di Outdoor Portofino. Lo sport inteso come strumento attivo di scoperta e benessere (fisico e mentale). La natura, contesto imprescindibile per ogni nostro progetto, da tutelare tramite passione e conoscenza (education). Abbiamo inserito ognuno di questi ingredienti nel programma della serata.

Read More

Pagaiando a Vernazza Cinque Terre) con Outdoor Portofino

DIETRO LE QUINTE EP5: LE CINQUE TERRE IN KAYAK

In questo quinto episodio “Dietro le Quinte” intervistiamo Simone. Guida Kayak presso la nostra sede delle Cinque Terre, Rapallese, appassionatissimo di Outdoor. Nel team Outdoor Portofino dal 2019, ma assiduo frequentatore da sempre!

Ogni giorno guida con passione e competenza persone provenienti da tutto il mondo tra Monterosso, Vernazza, Corniglia e occasionalmente Manarola e Riomaggiore. Simone si ci racconterà la sua esperienza e le sue emozioni.

Read More

Survival Team Building Outdoor Portofino 8

DIETRO LE QUINTE EP4: DUE GIORNI DI SURVIVAL TEAM BUILDING

In questo episodio Giuseppe, il nostro capo guide e istruttori, ci racconta dal suo punto di vista un intenso ed emozionante weekend di Survival e Orienteering sul Monte di Portofino (clicca per maggiori info). Questa attività di team building, eseguita con l’assistenza di Alessio (istruttore del team OP), aveva lo scopo di mettere alla prova un gruppo di colleghi in una serie di sfide outdoor per stimolare e applicare il lavoro di squadra e le capacità di decision making in situazioni di stress. Si è lavorato ai confini della comfort zone, spesso uscendone, con lo scopo (raggiunto con successo) di imparare e applicare il  metodo “learn by experience”. Ecco il racconto di Giuseppe:

Read More

  • dietro-le-quinte-ep3-video-staff-2019

DIETRO LE QUINTE EP3: VIDEO STAFF 2019

Alice, responsabile Booking e Social Media ci racconta un dietro le quinte molto particolare:

“Quest’anno, anche grazie alla sponsorizzazione di Exo Kayaks e Jobe Sports, abbiamo avviato un progetto video molto interessante con il mitico Igor D’India!

Igor è un videomaker professionista specializzato nell’outdoor (www.igordindia.it) e quando lo abbiamo conosciuto è stato amore a prima vista. Da Marzo stiamo realizzando una serie di video e mini documentari che raccontano cos’è Outdoor Portofino. Nel progetto era previsto anche un workshop rivolto al nostro staff.

Read More

DIETRO LE QUINTE EP2: KAYAK E SNORKELING DI NOTTE

È ufficialmente arrivata l’estate e con lei sono tornate le escursioni notturne di kayak da Niasca al Faro di Portofino e lo snorkeling notturno nella baia di Paraggi, che tanto successo hanno avuto le stagioni passate.
Come nascono queste attività? Quali sono le fasi di preparazione? Quanto lavoro c’è prima
dell’inizio del tour?

A raccontarci il dietro le quinte di queste attività è Giulia, guida specializzata in uscite notturne (qui il profilo completo).

Read More

Anglesey Sea Kayak Symposium, EXO Kayaks & Outdoor Portofino at the international meeting

Tomaso Dentone and Luca Tixi took part in the gathering that involves hundreds of paddlers from all over the world.
Throughout the week Luca continued his BCU training in ocean waters, where conditions are very intense and rigid. Read the story!

Tomaso and Luca left Italy on Friday, April 29 to reach Wales where they took part to the international kayak meeting in Anglesey. Saturday, April 30 and Sunday, May 1 hundreds of paddlers participated in the activities and trips out to sea organized as a moment of encounter and exchange for professionals and enthusiasts.

From Monday 2 to Friday 6 of May, Luca, president of Outdoor Portofino, continues his BCU training, this time in ocean waters. Luca is attending training courses and activities where kayak management capabilities, both individual and group, are put to test in certainly very different conditions from what occurs in the Mediterranean Sea. The conditions in ocean waters are very intense and rigid: in certain spots tidal currents of 12 knots are expected with a water temperature reaching (only) 7 ° C! These factors don’t scare Luca who, supported by EXO Kayaks, says he’s very excited to be able to test himself in new marine conditions previously unknown to him. Let’s read the story directly from Whales!

Day 1, Saturday, April 30

Tomaso and Luca, respectively of Exo Kayaks and Outdoor Portofino, reach the Anglesey Outdoor Center, meeting basis for all participants in the gathering. Participation is high with people coming from all over the world. Today the sun is shining and the temperature is 10 °. The day develops with new and challenging experiences: today we paddle on the Tidal Races (tidal currents)!

Day 2, Sunday, May 1

The alarm sounds early and the weather outside is terrible: rain, strong wind and cold. But here nothing stops us so, despite the bad weather conditions, we get into the water. At sea the wind is very strong – about 30 knots – creating the ideal conditions for a day of exercises. Very good Luca Tixi who acted as the coach assistant today showing great paddling skills.

The story of a girl who participated at the #StreetOP

The alleys of Genova, the orienteering and myself. A fantastic adventure.

A city made of “vicoli” and historic corners, this is the view of Genova through the eyes of Joana, a Portuguese girl who experienced for her first time the Orienteering with us.

Nothing better than a fun game and a native companion to discover some of this places. With a topographic map and a compass, in a team of two, starts our Orienteering, searching for signaled places (lanterne) within a 2 hours limit.
An event promoted by outdoor Portofino and Abbey Hostel, from where, very prepared teams, and us a bit less, depart with the objective of finding the marked locations the fastest way possible, a very healthy competitive spirit is felt in the air.
The first stop is the column dedicated to Cesare Vacchero, nominated the infamous, that was erected to remember is part in the conspiracy to take down the Genovese Republic.
From there we count trees, remember the fallen of the World War II and register our presence in Casteletto (on of most beautiful view points of Genova) taking a selfie that facebook will render eternal.
The bust of Kazuhiko Fukuda is the hardest “lanterne” to find, and has us, and some of our fellow players, walking in circles for a while but in the end lady luck is on our side and we conquer the city.
After walking for almost two hours we arrive, not in first place, but with the felling of mission accomplished and even a good punctuation.
As final remark i must say that Orienteering is pretty cool as it can mobilize a lot of people from all ages and social strata. If you are an enthusiats or not (you will become one) and want to experince, like me, keep an eye for the next one.