Due giorni mare e natura a Portofino - Outdoor Portofino

DUE GIORNI MARE & NATURA NEL PARCO DI PORTOFINO

Difficulty: Beginner   What's my level?
Beginner: I have no experience or I've tried this sport a few times in easy conditions / Non ho nessuna esperienza o ho provato questo sport un paio di volte in condizioni facili.
Intermediate: I practice this sport regularly and I'm comfortable practicing it autonomously / Pratico questo sport regolarmente e sono a mio agio a praticarlo in autonomia
Expert: I'm a "pro" / Sono un "pro"
Lenght: 2 giorni Language: Ita - Eng
Departure Time: 10:30 Location: Portofino Max: 12
€ 212

Mare e monti: due giorni immersi nella natura incontaminata del Parco di Portofino.

  • Visita a luoghi accessibili solo dal mare e in aree di grande interesse storico-culturale come San Fruttuoso di Camogli, borgo caratterizzato dall’Abbazia medievale le cui colonne affondano dentro la sabbia
  • Snorkeling alla statua sommersa del Cristo degli Abissi a San Fruttuoso
  • Pernottamento nel cuore del Parco all'Agririfugio Molini, un antico mulino restaurato e raggiungibile solo a piedi circondato da ulivi secolari nel cuore del monte
  • Colazione sulla terrazza a picco sul mare dell’Agririfugio
  • Il secondo giorno, visita a Punta Chiappa e Porto Pidocchio, due “perle” nel versante occidentale del monte e pranzo a Cala degli Inglesi
  • Guida kayak BC & Fick del territorio
  • Disponibilità di kayak singoli e doppi
  • Giubbotti di salvataggio di varie misure
  • Attrezzatura professionale da snorkeling (maschera, boccaglio, pinne) di varie misure
  • Prenotazione pernottamento in camera condivisa o matrimoniale a nostra cura, ma non incluso nel prezzo (camera condivisa €70/notte a persona, colazione inclusa)

Kayak, snorkeling, un pizzico di trekking e una notte all’Agririfugio I Molini; mare e monti, per staccare dallo stress quotidiano, recuperare il contatto con la natura e scoprire la ricchezza del nostro territorio. L’escursione vi permette di immergervi pienamente nella natura incontaminata del Parco di Portofino, visitare le meraviglie del mondo sommerso e conoscere luoghi diversamente inaccessibili.

max 12 partecipanti

  • Guida
  • Kayak
  • Pagaia
  • Giubbotto di salvataggio
  • Sacca stagna
  • Lycra
  • Giacca d'acqua
  • Attrezzatura per lo snorkeling (maschera, boccaglio, pinne)
  • Pranzi per i due giorni
  • Paraspruzzi
  • Costume
  • Asciugamano
  • Acqua
  • Scarpette da mare
  • Occhiali da sole
  • Cappellino
  • Protezione solare
  • Un paio di scarpe comode (possibilmente da trekking)
  • Cambio per la sera e per il pernottamento all’Agririfugio
  • Giacca a vento

Le spiagge di sabbia di Paraggi e di Niasca sono incastonata nel verde della macchia mediterranea che, solo in questo punto, grazie al ridosso dalle mareggiate, giunge a sfiorare le acque. L’intera baia di Paraggi, all’interno dell’area marina protetta di Portofino é famosa per il colore verde intenso delle sue acque, è delimitata da boe entro le quali è vietata la navigazione, garantendo così la sicurezza del bagnante e del diportista.

Il pittoresco borgo di Portofino è un piccolo gioiello incastonato nel verde del parco regionale a cui dà il nome. Situato nel capo orientale del promontorio, Portofino è luogo di grande interesse turistico con le sue alte e colorate case affacciate a semicerchio sulla piazza e sul porticciolo e protetta da colline ricoperte di ulivi. Tutto il perimetro del parco è caratterizzato da selvagge scogliere, piccole insenature, grotte e solitarie spiaggette, in gran parte raggiungibili solo dal mare.

Cala degli Inglesi, l’insenatura che interrompe la selvaggia costa tra San Fruttuoso e Portofino costituendo lo sbocco della valletta di Ruffinale, è uno dei luoghi più selvaggi e spettacolari dell’intero promontorio. La caletta è caratterizzata da spettacolari scogliere di conglomerato. Visto il terreno parecchio accidentato e la mancanza di una vera spiaggia, se si vuole fare il bagno a Cala degli Inglesi sono indispensabili delle scarpette da acqua.

Il minuscolo borgo di San Fruttuoso – dominato dalla Chiesa, dall’Abbazia e dalla Torre – è situato nel cuore del Parco di Portofino.Raggiungibile solo a piedi o via mare, questo luogo conserva un fascino intenso grazie al grande valore naturalistico in cui i pochissimi edifici sono stati inseriti. La piccola spiaggia, le rocce che delimitano l’insenatura, la vegetazione mediterranea che risale ripida sulla collina, i colori blu intensi del mare e la quasi totale assenza di rumori, rendono San Fruttuoso un luogo mistico e rigenerante.
Di fronte all’Abbazia le acquee dell’Area Marina Protetta di Portofino, dove è stata calata la statua del Cristo degli abissi, con le braccia alzate. La sua mano si trova a 10 metri di profondità, mentre per raggiungere la base bisogna scendere a 15 metri di profondità.

Punta Chiappa è un piccolo angolo di paradiso dove si intrecciano natura, storia e tradizione. Caratterizzata da una lingua di roccia puddinga, la punta si protende sul mare dal Promontorio di Portofino, facendo parte del Comune di Camogli, del Parco di Portofino e dell’Area Marina Protetta.

Villaggio di marinai e pescatori con case color pastello, Camogli è tra i borghi marinari più famosi e meglio conservati d’Italia. Situata sulla costa orientale del Golfo Paradiso, anche il comune di Camogli fa parte del Parco Regionale di Portofino. Caratteristica del paese sono i tradizionali risseu in bianco e nero, tipico mosaico fatto degli stessi ciottoli che si possono ritrovare anche nell’ampia spiaggia.

Come arrivare Il luogo di ritrovo è presso la nostra sede di Niasca, nella baia di Paraggi. Arrivati a Santa Margherita L. proseguire in direzione Portofino fino alla baia di Paraggi. Superata l’insenatura della baia, dopo 200m sulla sinistra si incontra una spiaggia di sabbia dove ha sede Outdoor Portofino. Questa zona ha parcheggi e aree sosta molto limitati, specie nei mesi estivi. Suggeriamo sempre di raggiungerci con i mezzi pubblici o in bicicletta, in questo modo si eviterà lo stress del traffico e del parcheggio! Ecco alcune soluzioni su come arrivare: In treno La stazione di Santa Margherita Ligure/Portofino è raggiungibile da Milano (2 ore e mezza), da Genova, (45 minuti), da Pisa (2 ore). È possibile poi proseguire a piedi, in autobus, in battello o in taxi. In bicicletta Puoi facilmente noleggiare biciclette – normali ed elettriche – nel nostro nuovo centro outdoor a Santa Margherita Ligure. Il noleggio delle bici – e altra attrezzatura – è su prenotazione, scopri subito come fare! In autobus Con la linea n. 82 dalla stazione di S. Margherita Ligure o Rapallo. A piedi Da Portofino (ca. 10 min.); da Santa Margherita Ligure (ca. 30-40 min.); da Camogli, attraverso i sentieri del Parco di Portofino. In battello Sono due le linee di battellieri che servono il promontorio di Portofino. Da Santa Margherita Ligure si raggiunge Portofino con il Consorzio Marittimo del Tigullio. Da Genova, Recco o Camogli, invece, il servizio battellieri Golfo Paradiso, abbraccia la tratta fino a San Fruttuoso, da dove poi è possibile prendere i traghetti del Consorzio Marittimo del Tigullio fino a Portofino.
 Call Center: +39 3343290804
€ 212

Fill up the form below to tell us what you're looking for