fbpx
Cristo degli Abissi Outdoor Portofino snorkeling

DIETRO LE QUINTE EP 7: Portofino e San Fruttuoso Boat Snorkeling Tour

Giulia ci racconta il dietro le quinte del primo Portofino e San Fruttuoso Snorkeling Tour eseguito da Outdoor Portofino in “boat sharing” e collaborazione con gli amici di Portofino Divers. Partenza da Santa Margherita Ligure e tappe al Cristo degli Abissi (San Fruttuoso) e Punta dell Torretta.

I preparativi:

Sono le 14.00 di un grigio lunedì di agosto. Io e Luca ci troviamo all’Hub di Outdoor Portofino a Santa Margherita Ligure per fare il check dell’attrezzatura che servirà per il primo Portofino e San Fruttuoso Boat Snorkeling Tour.

Mentre aspettiamo l’arrivo del gruppo ci scambiamo curiosità e aspettative riguardo questa nuova proposta. Siamo abituati ad ammirare le meraviglie dell’AMP di Portofino facendo snorkeling ma, abituati ai ritmi lenti di kayak e sup, il pensiero di avere a disposizione il passaggio in barca degli amici di Portofino Divers e poterci spostare in poco tempo da un sito di immersione all’altro riempe entrambi di entusiasmo.

Piccolo briefing prima della partenza dal porto di Santa Margherita. È ora di decidere dove tuffarci: l’imbarazzo della scelta! A nostra disposizione c’è tutta la costa meridionale del promontorio di Portofino, con tutti i suoi anfratti solitamente difficili da raggiungere. Purtroppo il meteo non è dei migliori, lo Scirocco che soffia da sud-est ci spinge a scegliere gli angoli più riparati da vento, onde e corrente.

alla ricerca della fauna bentonica

Il Cristo degli Abissi:

Il primo stop è all’interno della baia di San Fruttuoso. Ci ormeggiamo alla boa a pochi metri dal famoso Cristo degli Abissi con vista sull’abbazia incastonata in fondo all’insenatura.

Muta, maschera, boccaglio, pinne e tuffo. Subito sotto di noi la statua del Cristo con le braccia tese verso di noi. Non importa se è la prima o la centesima volta, questa vista è sempre un’emozione particolare. Dopo qualche minuto decidiamo di esplorare il tratto di costa rocciosa verso la grotta della Colombara tra branzini, saraghi, donzelle pavonine e altri pesci.

Snorkeling al Cristo degli Abissi - San Fruttuoso

Snorkeling al Cristo degli Abissi – San Fruttuoso

Incontri eccezionali:

Al ritorno, prima di risalire in barca, diamo un ultimo sguardo verso la statua del Cristo degli Abissi. Dall’alto ho quasi l’impressione di guardare la piazza di una città: un grande traffico di salpe e occhiate che nuotano in ogni direzione, un grosso banco di acciughe e all’improvviso (con grandissima sorpresa ed entusiasmo generale) un tonno sbuca dal nulla all’inseguimento delle sventurate. Il grande predatore scompare così com’è comparso, a gran velocità. Dopo il suo passaggio non c’è più nulla in acqua vicino a noi, ci vogliono un po’ di minuti prima che “la piazza” torni a brulicare di vita. Una scena da documentario!

La Torretta:

Per il secondo tuffo decidiamo di esporci un pochino di più al mare aperto, attraversiamo la baia e ci tuffiamo a Punta della Torretta. Questo luogo fa da confine tra la baia di San Fruttuoso e Cala dell’Oro (zona A), stiamo quindi attenti a non oltrepassare i limiti segnalati dalle boe del parco che indicano l’inizio della riserva integrale.

La costa qui va giù verticale e lo sguardo si perde nel profondo blu. La corrente presente e le onde cominciano a farsi sentire, ma prevale la meraviglia del poter fare snorkeling in un luogo del genere, che normalmente risulta fuori dalla nostra portata.

Un banco di Salpe

Il rientro:

Durante il viaggio di ritorno ci accompagna la vista della costa selvaggia del promontorio. Ci godiamo così il susseguirsi di piccole calette nascoste e ripide scogliere, fino al faro bianco che domina la punta di Portofino che segna la fine del nostro Boat Snorkeling tour e l’inizio del conto alla rovescia per il prossimo.

Leave A Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *