fbpx

Pinneggiando nei mari italiani: dopo l’app arriva l’atlante per conoscere le meraviglie del Mar Mediterraneo!

Sono oltre 650 le specie, dalle alghe ai mammiferi, descritte nel volume “Pinneggiando nei mari italiani” di Marco Bertolino e Maria Paola Ferranti. L’atlante nasce dalla passione per il mare e dalla volontà di far conoscere le meraviglie presenti nei mari italiani da parte dei due biologi, con l’obiettivo di aumentare la conoscenza e la sensibilità di tutti. E noi di Outdoor Portofino non potevamo che accogliere la pubblicazione con entusiasmo!

Questa guida completa la già esistente app Pinneggiando (disponibile sia per Android che per iOS; in italiano e in inglese), che permette di approfondire le informazioni delle singole specie e dei relativi gruppi di appartenenza.

Ma scopriamo meglio di cosa tratta la pubblicazione!

L’atlante “Pinneggiando nei mari italiani” si apre con un’introduzione relativa ai principali ambienti presenti lungo 7500 Km di coste, dalla superficie alle maggiori profondità, scoprendo l’alternanza di aree sabbiose, ciottolose e rocciose, caratterizzate da una complessa biodiversità e da habitat marini peculiari come il coralligeno. Per migliorarne la lettura, i mari italiani sono stati suddivisi in nove settori biogeografici, tenendo in considerazione le aree di transizione, che variano in conseguenza delle variazioni climatiche, come confini.

Sono stati inseriti nel volume anche simboli intuitivi, con lo scopo di indicare le specie protette, quelle di cui è regolamentata la raccolta, le specie pericolose e aliene. Inoltre, sono riportare anche le varie Convenzioni internazionali, che salvaguardano le specie e gli ambienti in cui vivono.

Dopo una prima parte introduttiva, il lettore potrà scoprire i capitoli dei vari Phyla di organismi. Ogni capitolo presenta una descrizione del Phylum, con schemi relativi all’anatomia degli organismi, per spiegare e permettere al lettore di comprendere più facilmente le descrizioni delle specie. Ogni specie è corredata da: nome scientifico, nome volgare (se esistente), classificazione sistematica, fotografie, descrizione, habitat, distribuzione, note legislative e simboli.

Questa guida completa la già esistente app Pinneggiando (disponibile sia per Android che per iOS; in italiano e in inglese). L‘interattività dell’app mostra – puntando il proprio dispositivo verso il mare, e cliccando sull’icona “Dove sono?” – gli organismi presenti nel tratto di mare antistante. Per i più curiosi è possibile visualizzare le specie, selezionandole manualmente. Rispetto all’atlante, nella app per ogni specie è solamente indicata la classificazione sistematica, l’habitat, la distribuzione biogeografica, la simbologia e la legislazione.

Per rendere l’applicazione fruibile anche dai più giovani è stata inserita anche una sezione “Giochi”; così come la sezione “Esperto online” permette ai più interessati di contattare direttamente gli esperti, per ricevere informazioni su specie avvistate.

Tutto il progetto – l’atlante e la app – nasce da due biologi marini italiani, Dott. Marco Bertolino e Dott.ssa Maria Paola Ferranti, subacquei e appassionati di fotografia subacquea, che – innamorati del Mar Mediterraneo – vogliono diffondere quanto più possibile la vita sotto il mare.

Un grande apporto scientifico è stato dato anche da esperti tassonomi, che hanno revisionato le descrizioni e fornito gran parte delle foto presenti nel volume.

Leave A Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *